NEWS
feed rss

25 gennaio 2024

OCSE all’Italia: fate le riforme

Liberalizzate i servizi

L'Italia ha resistito bene alle recenti crisi. Una forte risposta della politica di bilancio, una maggiore competitività e una migliore salute del settore bancario hanno sostenuto la crescita negli ultimi anni. 
Ma il debito pubblico è elevato e le pressioni sulla spesa sono in aumento a causa dell'invecchiamento della popolazione, dell'aumento dei tassi di interesse e delle transizioni verde e digitale.
È necessario un consolidamento fiscale costante per diversi anni per mettere il debito su un percorso più prudente.
La crescita della spesa deve essere contenuta, ma gli investimenti pubblici nel piano nazionale per la ripresa e la resilienza dovrebbero essere protetti per ridurre al minimo gli effetti negativi sulla crescita.
Le riforme in corso in materia di giustizia civile e pubblica amministrazione sosterranno la crescita aumentando gli investimenti delle imprese e agevolando l'attuazione dei piani di investimento pubblico.
 
Gli ostacoli normativi alla concorrenza nel settore dei servizi dovrebbero essere ridotti e in particolare nei servizi
 
Aumentare l'occupazione, anche ampliando l'accesso all'educazione della prima infanzia per ridurre gli ostacoli alla partecipazione delle donne al mercato del lavoro, renderebbe la crescita più inclusiva. Sono necessari ulteriori sforzi politici per accelerare la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e l'adattamento ai cambiamenti climatici.
La produzione di energia rinnovabile è progredita, ma è necessario semplificare le complesse procedure di autorizzazione che ostacolano l'installazione di capacità di energia rinnovabile.
SPECIALE: Realizzare la transizione energetica e climatica
 

--> TORNA ALL'ELENCO COMPLETO

sostieni il MNLF
iscriviti alla newsletter
Seguicisufacebooklogo.jpg
Twittermnlf3.jpg
ccnlFARMACISTI.jpg
Farmacianonconvenzionata2.jpg
contributovolontarioMNLF.jpg
Confederazioneanim.gif
LineeguidaparafarmacieLogo.jpg