NEWS
feed rss

29 luglio 2010

Farmaci fascia C in vendita fuori dal canale farmacia

La Camera approva, con avallo della maggioranza, ordine del giorno opposizione che impegna il Governo a prendere in considerazione la possibilitÓ di vendere fuori dalle farmacie i farmaci di fascia C.

"Tale ipotesi va nella direzione da noi sempre sostenuta e richiesta," così si esprime il presidente del MNLF Vincenzo Devito,  a proposito all'approvazione dell'Ordine del giorno presentato ieri da alcuni esponenti di IDV e PD, prima firmataria l'Onorevole Laura Froner, che impegna il Governo "ad aumentare la concorrenza nel settore della distribuzione dei farmaci, migliorare l’accessibilità del servizio ai consumatori e favorire lo sbocco professionale dei laureati in farmacia dando la facoltà alle cosiddette parafarmacie e ai corner della grande distribuzione di vendere anche i farmaci di fascia C e quindi tutti i medicinali non dispensati dal Servizio sanitario nazionale"

E' un passo importante per  giungere al pieno riconoscimento del ruolo professionale del farmacista che opera fuori dalle mura della farmacia e per creare competitività in un settore ingessato da egoismi corporativi.

Non ci facciamo illusioni sul concreto risultato che riusciremo a portare a casa in questo ambito, continua Devito,  sappiamo bene che, come già sucesso in passato,  i lobbisti del settore faranno in modo che si definisca questo impegno un  " incidente di percorso", una "leggerezza" da correggere rapidamente, eppure serve a ricordare loro che nonostante i numeri, nonostante gli …..amici che lavorano nella XII Commissione l'opera di restaurazione sarà tutt'altro che semplice,  noi non staremo a guardare….. perchè indietro non si torna!

--> TORNA ALL'ELENCO COMPLETO

sostieni il MNLF
iscriviti alla newsletter
LineeguidaparafarmacieLogo.jpg
Twittermnlf3.jpg
Confederazioneanim.gif
Seguicisufacebooklogo.jpg
ccnlFARMACISTI.jpg
contributovolontarioMNLF.jpg
Farmacianonconvenzionata2.jpg