LA STORIA

Quando nasce il M.N.L.F.

L'Assemblea Costituente per il Libero Esercizio Farmaceutico tenutasi a Rimini presso il "Park Hotel" il 21 marzo 1987 su iniziativa di alcune associazioni non titolari italiane (Puglia, Lombardia, Marche, Emilia ...) rappresentó il primo incontro ufficiale finalizzato alla costituzione del Movimento Nazionale Liberi Farmacisti, che nasce formalmente a Mola di Bari il 26 giugno 1989 presso lo studio del notaio Giovanni Colletti (Repertorio n.109779, raccolta n.19350) e successivamente registrato a Bari al n. 5451.

Quali gli obiettivi

L'anno intercorso tra la Costituente di Rimini e la formazione giuridica del M.N.L.F. significò l'aggregazione di numerose associazioni non titolari italiane e la massiccia adesione di singoli colleghi, con l'avvio di una rinascita culturale e professionale della categoria, atta a sancire il riconoscimento delle pari opportunità per tutti i laureati ed abilitati in farmacia ed il pieno rispetto dell'art.3 della Costituzione Italiana.
Il M.N.L.F., che rappresenta e coordina la quasi totalità delle Associazioni dei farmacisti non titolari legalmente costituite sul territorio nazionale, è un'organizzazione di professionisti che ha per scopo l'abolizione delle attuali limitazioni all'apertura delle farmacie in Italia; considerato che la legislazione vigente circa il settore farmaceutico risale al lontano 1934 ed Ŕ frutto di medioevali ed anacronistiche norme tese a difendere e perpetrare il monopolio esistente.

sostieni il MNLF
iscriviti alla newsletter
Farmacisenzaricettamedica.gif
Seguicisufacebooklogo.jpg
Confederazioneanim.gif
Twittermnlf2.jpg
contributovolontarioMNLF.jpg
Assistenzalegale.jpg